Nella serata di ieri, in Scampitella, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Ariano Irpino hanno tratto in arresto un 40enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia nonché violenza e minaccia e Pubblico Ufficiale. L’uomo, al rifiuto di una sua richiesta di denaro, dapprima si scagliava contro il fratello e successivamente minacciava con un coltello l’anziana madre con lui convivente, costringendola a scappare in strada avvolta in una coperta ed a richiedere l’intervento dei Carabinieri. Sul posto giungeva immediatamente una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Ariano Irpino, impegnata in un servizio perlustrativo nell’ambito della capillare attività di controllo del territorio che il Comando Provinciale Carabinieri di Avellino quotidianamente dispiega al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità. E mentre l’anziana spiegava ai militari l’accaduto, il figlio, uscito dall’abitazione, dapprima inveiva nei confronti della madre e successivamente tentava di aggredire il fratello, venendo bloccato dai Carabinieri. Quindi, nel tentativo di divincolarsi, spintonava e minacciava anche i militari operanti. Alla luce delle evidenze emerse, il pregiudicato, condotto in Caserma, veniva tratto in arresto e, successivamente alle formalità di rito, tradotto presso la Casa Circondariale di Ariano Irpino a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information