I Carabinieri della Stazione di Solofra hanno deferito alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, due persone per il reato di furto aggravato. L’intervento degli uomini dell’Arma è scattato a seguito di una meticolosa e laboriosa attività, giunta a corollario del capillare controllo del territorio che i militari del Comando Provinciale di Avellino svolgono nel loro quotidiano impegno a garantire sicurezza e rispetto della legalità. Le indagini svolte dai Carabinieri di Solofra permettevano di accertare che l’impianto delle luminarie, sistemato dallo scorso mese di novembre lungo le principali strade della cittadina conciaria e frazioni per rendere luminosissime le serate delle festività natalizie, era stato allacciato abusivamente alla rete elettrica pubblica e non a carico della ditta aggiudicataria dell’appalto, come invece previsto dal capitolato. Impianti imponenti che sono spenti ma non per un black-out da sovraccarico. Per il titolare della ditta appaltatrice nonché per un suo socio scattava dunque la denuncia in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria, ritenuti responsabili di furto di energia elettrica. Sono in corso indagini finalizzate ad accertare eventuali ulteriori coinvolgimenti.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information