I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 50enne ritenuto responsabile del reato di danneggiamento Doveva fare benzina ma la macchinetta self-service gli ha “mangiato” i soldi: anziché tornare il mattino dopo dal benzinaio per il rimborso, si è sfogato danneggiando la colonnina, colpendola con calci e pugni nonché con la pistola erogatrice. È accaduto qualche giorno fa in un’area di servizio di Montoro. Dopo aver inserito una banconota nella colonnina self-service, non otteneva l’erogazione di carburante: su tutte le furie, prima di andare via a bordo della sua utilitaria l’uomo è stato immortalato dalle telecamere di sorveglianza mentre si scagliava contro la colonnina. L’attività d’indagine sviluppata dai militari della Stazione di Montoro Superiore, estrinsecatasi anche attraverso lo sviluppo di utili informazioni e degli elementi raccolti in sede di sopralluogo, permetteva di indentificare l’uomo ripreso dalle telecamere. Per quel 50enne di Montoro scattava dunque la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo. La mancata erogazione di carburante è una situazione che, purtroppo, può verificarsi quando il sistema del distributore automatico non funziona correttamente oppure è stato danneggiato; tuttavia, in tali casi dopo circa 5 minuti verrà emesso uno scontrino che dà diritto al risarcimento da parte del titolare del distributore.





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information