Fermato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ariano Irpino con circa 9 grammi di eroina. Questo è stato il motivo che in nottata ha portato all’arresto di un 28enne che dovrà rispondere di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella tarda serata di ieri la Gazzella dell’Aliquota Radiomobile era impegnata in un servizio perlustrativo, nell’ambito della capillare attività di controllo del territorio che il Comando Provinciale Carabinieri di Avellino quotidianamente dispiega al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità, quando all’occhio vigile dell’equipaggio non è passato inosservato un giovane già noto alle Forze dell’Ordine il quale, mentre scendeva dall’autobus, alla vista dei militari lasciava cadere per terra un sacchettino nel maldestro tentativo di disfarsene per risultare negativo al controllo e, verosimilmente, recuperarlo in seguito. Prontamente i Carabinieri procedevano a bloccare il giovane e, recuperato il sacchetto che era ancora accanto ai suoi piedi, rinvenivano all’interno nove tubetti contenenti ciascuno circa un grammo di eroina. Alla luce delle evidenze emerse, il 28enne, inchiodato alle proprie responsabilità, è stato quindi dichiarato in arresto e, successivamente alle formalità di rito espletate presso la Caserma di Ariano Irpino, tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari, a disposizione della Procura della Repubblica di Benevento. La droga è stata sottoposta a sequestro.





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information