Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità. Nell’ambito di tali servizi, i militari della Stazione di Teora hanno deferito all’Autorità Giudiziaria cinque persone ritenute responsabili di furto aggravato. I cinque, di età compresa tra i 32 e i 66 anni, residenti a Teora in un unico stabile, avevano trovato il modo per “risparmiare” sulla bolletta dell’acqua, allacciandosi abusivamente alla condotta idrica pubblica. Il sopralluogo eseguito sul posto permetteva di individuare il punto ove era stato effettuato l’allaccio abusivo: evidenti le manomissioni effettuate alle tubature. Alla luce degli elementi raccolti, per i cinque scattava dunque la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information