I Carabinieri della Stazione di Avellino hanno tratto in arresto un 45enne del luogo in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Tribunale di Avellino. L’uomo, che per reati di minaccia aggravata, lesioni e atti persecutori commessi in danno dei genitori, dal 2015 era sottoposto al “divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa”, in ripetute occasioni aveva violato tale misura. Le violazioni commesse non sono però passate inosservate all’attività di controllo dei Carabinieri che puntualmente le hanno rilevate, refertandole alla competente Autorità Giudiziaria e consentendo l’emissione del provvedimento di sostituzione della misura in atto con quella della custodia cautelare in carcere. Prelevato dalla propria abitazione ed espletate le formalità di rito, il 45enne è stato tradotto ed associato presso la Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information