Il pm Gianfranco Gallo ha depositato un ricorso al tribunale del Riesame perché venga riconosciuto per Enrico Luigi Piroddi e Milena Ceres, rispettivamente titolare e coordinatrice dell'asilo milanese Baby World Bicocca, in cui 14 bambini sarebbero stati maltrattati, anche il reato di sequestro di persona. Il pm ha quindi impugnato davanti al Riesame la decisione del gip di Milano Stefania Pepe di rimettere in libertà Piroddi, ad oggi interdetto dall'esercizio dell'attività per un anno. La donna, 35 anni due lauree, originaria di Caposele, è consederata colpevole di aver strattonato e perfino morso alcuni dei bambini che le erano srati affidati dai genitori. Contestato alla donna anche di aver rinchiuso in uno stanzino i bimbi "disubbidienti". I due si sarebbero dovuti sposare sabato scorso nella parrocchia del paese irpino.

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information