Una denuncia è stata presentata alla Procura di Avellino dai genitori di un bimbo nato morto all'ospedale "San Giuseppe Moscati" del capoluogo irpino. La drammatica vicenda risale alla notte del 10 giugno scorso quando una giovane avellinese di 25 anni, già madre di due bambini di 3 e 1 anno, all'ottavo mese di gravidanza, fu ricoverata per forti dolori addominali e perdite ematiche. La paziente venne sottoposta ad un intervento chirurgico per l'asportazione di un polipo. Riportata in reparto in stato di semi incoscienza, secondo la denuncia, la donna all'alba avrebbe poi trovato nel letto il corpo senza vita e pieno di sangue del suo bambino. Due settimane fa, sempre nel presidio ospedaliero avellinese, si era verificato il caso di una bambina nata morta dopo il parto, per il quale la Procura ha aperto un'inchiesta con l'iscrizione nel registro degli indagati dei medici e paramedici che avevano in cura la donna.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information