Si sarebbero ricavate oltre 300mila dosi per 1,5 mln euro valore - I carabinieri della Compagnia di Avellino hanno sequestrato 51 kg di hashish e arrestato il "corriere", un 35enne di Calvizzano. L'uomo è stato fermato alla guida di un pick up all'uscita del casello di Avellino ovest dell'autostrada A16 Napoli-Canosa. In un doppio fondo ricavato sotto il cassone dell'auto, erano stati nascosti 510 panetti di hashish da 100 grammi ognuno. Decisivo l'intervento di Pirat, un cane pastore tedesco in forza all'Unità cinofila dei carabinieri di Sarno, che grazie al suo fiuto ha consentito ai militari di scoprire il carico, dal quale sarebbero state ricavate oltre 300 mila dosi per un valore tra gli 800 mila e 1 milione e mezzo di euro. L'uomo è stato trasferito nel carcere avellinese di Bellizzi.


 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information