Credeva che di notte in Atripalda avrebbe agito indisturbato per mettere a segno un furto e garantirsi così in modo impunito un illecito profitto, ma non aveva fatto i conti con la macchina investigativa che il Comando Provinciale Carabinieri di Avellino quotidianamente dispiega sul territorio nel perseguimento di quell’obiettivo primario rappresentato dalla sicurezza e rispetto della legalità. A finire questa volta nella rete dell’Arma un giovane originario del Gambia che è stato deferito alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo. I fatti si sono verificati di sera nella Cittadina del Sabato, allorquando una pattuglia della locale Stazione, nel corso di un servizio di controllo del territorio, sorprendeva lo straniero che, previa effrazione della portiera, si era introdotto in un autoveicolo parcheggiato in Piazza Umberto I allo scopo di asportare degli oggetti custoditi all’interno. Alla vista dei militari lo stesso metteva in atto un maldestro tentativo di fuga, venendo però prontamente bloccato dai militari operanti. Condotto il Caserma per gli accertamenti di rito, a suo carico scattava dunque la denuncia in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information