Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno rintracciato, bloccato e tratto in arresto, in esecuzione di un provvedimento di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore dott. Rosario Cantelmo, un 23enne di Monteforte Irpino responsabile di violenza sessuale su minore ed utilizzo indebito di carte di credito. In particolare, i Carabinieri della Stazione di Monteforte Irpino all’esito di attività info-investigativa riuscivano a rintracciare il giovane in questione e dare esecuzione al citato provvedimento restrittivo. Lo stesso, a discapito della giovanissima età, negli ultimi anni si è reso autore di alcuni episodi criminali anche di particolare gravità: - nel 2011, aveva tentato, con minaccia e violenza, di costringere una ragazza di nazionalità rumena, all’epoca dei fatti peraltro minorenne, a subire un rapporto sessuale;  nel 2013, di comune accordo con altre persone, si faceva intestare diverse carte prepagate, che venivano utilizzate per compiere delle truffe on line, ricevendo per ogni carta intestata € 50 quale compenso. L’ arrestato, al termine degli accertamenti, veniva condotto in carcere dove dovrà espiare la pena di tre anni e due mesi di reclusione.





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information