Muore dopo l'installazione del pacemaker e, su denuncia dei familiari, la Procura sequestra la cartella clinica e dispone l'autopsia. È accaduto ad Avellino dove il paziente, Salvatore Ricci, commercialista di 56 anni, sposato e padre di tre figli, è deceduto ieri pomeriggio al "San Giuseppe Moscati", dove era stato ricoverato martedì scorso. La morte sarebbe avvenuta per complicazioni sopraggiunte dopo l'intervento. La notizia è stata diffusa dall'avv. Annamaria Vecchione, alla quale la famiglia del professionista, residente a Montemiletto, ha dato mandato di seguire il caso.

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information