Quattordici lavoratori in nero sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza in provincia di Avellino. I controlli, d'intesa con la Direzione territoriale del lavoro di Avellino, hanno riguardato due attività operanti nei comuni irpini di Sirignano e Avella. A Sirignano, su 20 lavoratori 13 sono risultati in nero. Un altro lavoratore irregolare è stato scoperto in una azienda che opera nel settore del legno ad Avella.


 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information