50 mila brani musicali scaricati illegalmente da internet, rischiano di costare molto caro ad un deejay della provincia di Avellino. Nel corso dei controlli effettuati dai carabinieri, insieme agli ispettori della Siae, in una pizzeria di Volturara (Avellino) dove si stava svolgendo una serata musicale, i militari hanno scoperto e sequestrato i 50 mila brani in formato mp3 che il giovane aveva scaricato sul suo computer.

Adesso il giovane musicista rischia di dover pagare ammende per oltre cinque milioni di euro, dato che le norme che tutelano il diritto d'autore prevedono un'ammenda di 103 euro per ogni brano scaricato illegalmente.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information