Sarà la procura di Avellino a fare chiarezza sulle assegnazioni e le occupazioni abusive degli alloggi comunali e dell'Iacp ad Avellino. Una dettagliata informativa è stata inviata al procuratore capo, Rosario Cantelmo, dal comando della Polizia Municipale che, assieme ad un dirigente della Questura di Avellino, ha raccolto le dichiarazioni di un occupante abusivo, rese in precedenza agli organi di informazione, secondo le quali l'uomo, Francesco Vivolo, avrebbe ottenuto le chiavi di un appartamento da un dipendente del Comune di Avellino, dietro la consegna di 2.700 euro in contanti.

I fatti, relativi all'occupazione abusiva di un alloggio in via De Caprariis lasciato libero da un parente del dipendente dell'ufficio alloggi del comune di Avellino, si sarebbero svolti sette mesi fa e alla transazione, secondo le dichiarazioni rese da Vivolo, sarebbe stato presente anche un altro dipendente comunale

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information