Finisce male la festa per la vittoria della propria squadra, una compagine di Ariano Irpino (Avellino), che milita nel campionati di calcio dilettanti. Nel corso della serata, trascorsa in un pub della zona, uno dei calciatori, in stato di ebbrezza, ha rivolto pesanti apprezzamenti alla moglie di un compagno di squadra. In breve, è scoppiata una rissa, proseguita fuori dal locale, nella quale il giovane molestatore è stato ferito al collo con una bottiglia. Gli agenti del Commissariato di Ariano Irpino (Avellino), giunti sul posto hanno sedato la rissa e identificati gli aggressori: si tratta di un 24enne e un 25enne, che sono stati denunciati per lesioni aggravate. Il ferito se la caverà con sette giorni di prognosi.





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information