Con minacce e percosse costringevano un ragazzo minorenne, di nazionalità romena, a rubare gli oggetti d'oro custoditi in casa e a farseli consegnare. Quattro ragazzi di appena 18enni di Montoro, in provincia di Avellino, sono stati denunciati, oltre che per concorso in furto e minacce anche per estorsione dai carabinieri.

Dopo la denuncia della madre del minorenne, anch'essa romena, residente da molti anni nel comune irpino, i carabinieri li hanno incastrati attraverso l'utilizzo di telecamere ambientali installate all'interno e all'esterno dell'abitazione. Numerosi gli episodi accertati dai militari. Dalla vendita dei preziosi presso alcuni Comproro della zona, i quattro avevano incassato 5 mila euro.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information