Arriva davanti il pronto soccorso e si spara. E' successo intorno alle 17 nell'ingresso dell'unità di emergenza dell'ospedale Moscati di Avellino. Si tratta di un finanziare 52 anni in servizio alla tenenza di Baiano. Si è fermato qualche istante nella "camera calda", si è guardato intorno e all'improvviso ha estratto la pistola e se l'è puntata alla tempia davanti a decine di persone.

Ha fatto fuoco ed è morto sul colpo. Inutili i soccorsi prestati immediatamente dai medici dela città ospedaliera. Sul posto gli agenti della Polizia. Hanno effettuato i rilievi necessari per capire la dinamica del drammatico gesto. Al momento è ancora sconosciuta l'identità dell'uomo. I medici hanno dovuto anche prestare interventi per le persone che hanno assistito al terribile fatto di sangue.

 





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information