Sanzioni per 9mila euro: è questo il risultato dei controlli compiuti dai Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi unitamente ai militari specializzati del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Avellino, finalizzati alla verifica del rispetto delle normative in campo edilizio e delle leggi in materia ambientale. Nel corso di tali servizi, predisposti anche per tutelare la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro e per contrastare il fenomeno dello sfruttamento dei lavoratori in nero, sono stati passati al setaccio numerosi cantieri edili. In particolare, dal controllo eseguito dai Carabinieri presso un cantiere di Lacedonia, sono state riscontrate irregolarità relativamente all’assunzione di due operai, risultati in nero. Inoltre, sono state elevate sanzioni amministrative pari a circa 9.000 euro.





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information