Per liberarsi delle vipere che avevano fatto nido sotto una catasta di legno nei pressi della sua abitazione, non ha esitato ad imbracciare il fucile e a far fuoco all'impazzata. Ma il rimbalzo dei pallini hanno ferito in varie parti del corpo la moglie che gli stava accanto.

Un 63enne di Sant'Angelo dei Lombardi (Avellino) è stato denunciato dagli agenti del locale Commissariato che hanno anche provveduto a sequestrare l'arma. La donna è stata ferita lievemente al fianco, al braccio e alla mano. E' stato lo stesso marito, insieme al figlio, a soccorrerla e a portarla in ospedale per le cure del caso.

 





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information