Per due volte ha tentato di uccidere a coltellate il figlio che, fortunatamente, in entrambi i casi è riuscito a disarmarlo: è accaduto ad Ariano Irpino , dove un uomo di 63 anni - già autore di lesioni, minacce e percosse ai danni dei familiari - è stato arrestato dalla Polizia di Stato. L'episodio è accaduto ieri, al culmine dell'ennesima lite. Dopo le due aggressioni consecutive l'uomo è fuggito in auto ma è stato rintracciato e bloccato dai poliziotti. Sotto il sedile della sua vettura è stato trovato un borsello contenente una ingente somma di denaro, particolare che ha indotto gli agenti a pensare che stesse in procinto di allontanarsi definitivamente. Nella sua abitazione sono stati trovati anche due fucili da caccia, detenuti illegalmente, e un grosso pugnale.

 





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information