Per evitare il ritorno a scuola dopo le festività pasquali, avevano messo a soqquadro l'istituto, provocando danni per oltre dieci mila euro. Così hanno detto ai carabinieri i quattro studenti dell'istituto comprensivo "Bergamino" di Pratola Serra denunciati al Tribunale per i minorenni di Napoli per danneggiamento aggravato che tra il 2 e il 6 aprile scorsi vandalizzarono la loro scuola rompendo vetri, finestre, banchi e cattedre e attrezzature dei laboratorio dopo aver svuotato gli estintori antincendio e imbrattato le pareti dell'edificio con lo spray. Allo loro identificazione, grazie anche alla collaborazione del dirigente scolastico e degli insegnanti, sono giunti i carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano .

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information