Nella giornata di oggi , a Quindici , i Carabinieri della Compagnia di Baiano, a termine di una vasta operazione, caratterizzata dal massiccio impiego di uomini e mezzi, hanno tratto in arresto una donna del posto per detenzione illegale di armi e munizioni. In particolare la Stazione Carabinieri di Quindici unitamente al Nucleo Operativo e Radiomobile di Baiano, in seguito ad articolata attività info-investigativa, hanno proceduto alla perquisizione di numerose abitazioni di pregiudicati residenti nel predetto Comune alla ricerca di armi, munizioni e materiali esplodenti. All’ interno di uno dei predetti obiettivi (abitazione della donna preindicata), durante le operazioni di ricerca, è stato rinvenuto: 1 pistola con matricola abrasa, con caricatore inserito e proiettili introdotti all’interno, pronta all’ uso e ben conservata. circa 20 cartucce per pistola di diverso calibro e marca. 1 coltello tipo “butterfly” Quanto scoperto, tutto ben occultato, in modo da eludere eventuali controlli da parte delle Forze di Polizia, veniva sottoposto a sequestro penale. La persona in questione, a termine delle formalità di rito veniva condotta in caserma, e dichiarata in stato di arresto, del quale veniva data notizia alla procura della Repubblica di Avellino diretta dal Procuratore Rosario Cantelmo. L’operazione in questione, finalizzata al contrasto ai reati in materia di armi, rientra in un più ampio contesto di attività preventiva e di controllo del territorio disposta dal superiore Comando Provinciale di Avellino, soprattutto alla luce di alcuni episodi delittuosi verificatisi negli ultimi tempi nel Vallo di Lauro, caratterizzati dall’ utilizzo di armi ed esplosivi.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information