Nella mattinata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Grottaminarda hanno tratto in arresto in flagranza di reato una borseggiatrice. La donna, 38enne dell’Alta Irpinia già nota alle forza dell’ordine, come un’abituale pendolare era salita sul pullman di linea che da Avellino, via autostrada, giunge nel comune di Grottaminarda. Sul mezzo pubblico, dopo aver adocchiato la vittima da colpire, andava ad occupare il sedile dietro la stessa. Ieri, a cadere nella trappola dell’abile borseggiatrice è stata la volta di un’anziana sola e stanca. La ladra, approfittando che la sua vittima si era appisolata, con mossa fulminea sottraeva il portafoglio dalla borsa della stessa, e dopo averne asportato il contenuto, lo rimetteva al suo posto, sperando di farla franca. Sfortunatamente per lei l’azione delittuosa insospettiva un altro pendolare che avvertiva la malcapitata. Questa dopo aver constatato l’ammanco si rivolgeva all’autista, il quale, giunto a Grottaminarda informava subito la pattuglia dei carabinieri della locale Stazione che si trovava presso quel terminal bus, proprio allo scopo di prevenire e reprimere reati di tipo predatorio. I militari, dopo aver raccolto le testimonianze dei presenti e ricostruito la vicenda, perquisivano la 38enne trovandola in possesso del contenuto asportato dal portafoglio. Inchiodata dalle evidenze dei fatti la donna veniva così deferita in stato di arresto alla Procura della Repubblica di Benevento per il reato di furto con destrezza.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information