Con lo stesso sistema truffaldino avevano incassato oltre 130 mila euro in diverse regioni italiane, proponendo su internet l'acquisto di auto a prezzi vantaggiosissimi. Sei persone, tra cui una donna di 33 anni, residenti in nord Italia, sono state denunciati alla competente Procura del Tribunale di Benvento dagli agenti del Commissariato di Ariano irpino (Avellino) al termine di una indagine aperta dalla denuncia di un giovane del posto, a cui era stato proposto l'acquisto di un'utilitaria della Fiat su un sito internet. L'acquirente aveva provveduto a versare un acconto sulla carta postepay indicata dai "venditori", che una volta incassato il denaro sono diventati irreperibili.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information