I Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino, nell’ambito dell’attività di controllo del territorio disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino che vede i militari dell’Arma irpina quotidianamente impegnati per garantire sicurezza e rispetto della legalità, hanno denunciato in stato di libertà un 60enne, per inosservanza al divieto di detenere armi. In particolare, a seguito di perquisizione effettuata presso l’abitazione dell’uomo, già noto alle forze dell’ordine, i carabinieri della Stazione di Bonito hanno rinvenuto nella sua disponibilità due grossi machete lunghi più di mezzo metro ed una baionetta risalente alla prima guerra mondiale, sebbene interdetto alla detenzione di armi. Ravvisando profili di illiceità nella situazione riscontrata, i Carabinieri provvedevano a deferire il 60enne in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento per i reati di detenzione illegale di armi nonché per l’inosservanza del decreto prefettizio di divieto assoluto a detenere armi. Sia la baionetta che i machete sono stati sottoposti a sequestro.





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information