Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio volti a garantire sicurezza e rispetto della legalità. Incessante è l’opera della Benemerita soprattutto al contrasto delle attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. Nell’ambito di tali controlli, nella tarda serata di ieri sera, nel corso di mirato servizio perlustrativo, militari del Comando Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano ed in particolare del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno tratto in arresto tre giovani 18enni originari della Valle del Calore. I ragazzi, tutti studenti, sono stati controllati a bordo di autovettura in località “Taverna Nova” del Comune di Prata Principato Ultra (Av). All’atto del controllo, i Carabinieri, insospettiti dall’atteggiamento nervoso ed inquieto assunto dai tre ragazzi, decidevano di sottoporli a perquisizione. Il dubbio degli investigatori si rilevava subito fondato: infatti veniva rinvenuto, ben occultato nel veicolo, un panetto di hashish del peso di circa 100 grammi di purissima qualità che, immesso sul “mercato”, avrebbe fruttato circa € 1.000,00. Alla luce delle evidenze emergenti dalla flagranza di reato, i tre giovani, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, venivano dichiarati in stato di arresto per detenzione illecita di sostanze stupefacenti in concorso e ristretti in regime di arresti domiciliari in attesa della celebrazione del giudizio con rito direttissimo. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro.





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information