Sgominata dalla Squadra Mobile della Questura di Avellino una organizzazione che aveva messo in piedi una fitta rete per lo spaccio di droga. Nell'operazione "Tulipano", come è stata denominata l'inchiesta coordinata dalla Procura di Avellino, sono state eseguite sei ordinanze, tre di custodia in carcere e tre con obbligo di dimora, nei confronti di altrettante persone di Avellino e residenti in provincia di Milano. Gli indagati, di età compresa tra i 46 e i 35 anni, rifornivano di cocaina, hashish e marijuana la zona di Avellino e dell'hinterland. Una dose di cocaina veniva venduta a 80-90 euro e le sostanze stupefacenti venivano chiamate, nelle conversazioni intercettate, "birra" o "caffè".

 

 





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information