Cinque persone sono state denunciate dai carabinieri in provincia di Avellino per truffa aggravato e falso in atti pubblici. Si tratta dei titolari di due ristoranti di Montella e Montemarano, che grazie alla complicità di un ingegnere e due imprenditori edili compiacenti, avevano fatto risultare come avvenuti i prescritti lavori di adeguamento, in particolare degli impianti di depurazione, ottenendo attraverso false certificazioni l'agibilità dei locali da parte degli organi amministrativi locali.


 

 





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information