Intensa attività di servizio, per i Carabinieri della Compagnia di Montella i quali, nell’ambito dei servizi appositamente predisposti dal Comando Provinciale di Avellino, hanno posto in essere un’intensa attività info-investigativa finalizzata a contrastare il fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti. Le attività di prevenzione sono state svolte specialmente nei pressi dei disco-pub e dei locali di maggiore aggregazione giovanile nonché lungo le principali arterie stradali. Circa 20 militari dell’Arma di Montella impiegati, sia in uniforme che in borghese, i quali hanno proceduto al controllo di numerose persone. In particolare, i Carabinieri della Stazione di Paternopoli hanno proceduto al controllo di un giovane che, per approvvigionarsi di stupefacente, aveva deciso di andare a Napoli con i mezzi pubblici. Da qualche giorno era “attenzionavato” dai militari dell’Arma che ne monitoravano i suoi movimenti. Nella giornata di ieri, grazie alla preziosa attività informativa posta in essere, i Carabinieri, venuti a conoscenza che il 20enne si era “organizzato” per andare ad acquistare lo stupefacente, è stato organizzato un mirato servizio di osservazione, al quale hanno partecipato anche militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montella, che ha permesso di intercettare il giovane. Appena sceso dal pullman, i Carabinieri l’hanno immediatamente perquisito, rinvenendo in suo possesso 5 bussolotti contenenti eroina, destinata, presumibilmente, anche ad i suoi amici che lo attendevano nel piccolo centro di Paternopoli. Il corriere è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento e la droga sottoposta a sequestro. Nell’ambito dei medesimi servizi, a Castelfranci un altro giovane è stato trovato in possesso di un portamine contenente, anche in questo caso, eroina. Essendo minima la quantità di droga posseduta ed evidente la detenzione per “uso personale” è stato solo segnalato quale assuntore alla Prefettura di Avellino. Tuttavia, il giovane, essendo stato controllato alla guida di un’autovettura ed evidenziando una sintomatologia che faceva dedurre che avesse da poco fatto uso di droga, veniva invitato a sottoporsi a specifici esami che davano esito positivo agli oppiaci. Veniva pertanto denunciato in stato di libertà per guida in sotto l’effetto di stupefacenti e la patente ritirata ed inviata alla Prefettura di Avellino per la conseguente sospensione. A Montella, un altro giovane, sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di una bustina contenete marijuana mista ad hashish, per aumentare gli effetti e pronta per essere usata per confezionare spinelli. Anche in questo caso, essendo minima la quantità di stupefacente detenuta, veniva segnalato quale “assuntore” alla Prefettura di Avellino





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information