Nel tardo pomeriggio di ieri, i Carabinieri Sciatori del “Posto Fisso Carabinieri di Laceno”, hanno ricevuto una richiesta telefonica di aiuto da parte di un’automobilista rimasto in panne sull’altopiano “Laceno”. Poche le informazioni fornite ai Carabinieri circa il punto preciso in cui era rimasto bloccato. Quello che emergeva della breve e confusa telefonata, sfavorita anche dalla scarsità del segnale telefonico, era lo stato di agitazione dell’automobilista: all’interno della macchina vi era anche la moglie e la figlia di soli 11 mesi. Diramate immediatamente le ricerche, sul posto venivano fatte convergere varie pattuglie del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino. Si dava quindi inizio ad una minuziosa attività di ricerca percorrendo le varie strade che portano al Laceno rese difficilmente percorribili dalla neve caduta abbondante durante la giornata. La caparbietà e la determinazione degli uomini dell’Arma, decisi a dare una risposta a quella disperata richiesta di aiuto, premiava alla fine gli sforzi poiché, i militari nella tarda serata riuscivano ad individuare l’autoveicolo a bordo del quale trovavano la famiglia rimasta in panne. Questi, tutti in buone condizioni di salute sebbene emotivamente provati, erano giunti dalla Puglia sul Laceno per trascorrervi il fine settimana. Seguendo le indicazioni del navigatore, si erano imbattuti in una strada secondaria dove a causa delle condizioni del fondo reso impraticabile anche per l’abbondante neve nonché per il buio e la rigida temperatura in calo che determinava la formazione di ghiaccio, gli era impossibile sia di proseguire che di invertire la marcia, nonostante le dotazioni invernali del mezzo. L’intervento dei Carabinieri permetteva alla famiglia di riprendere la marcia e raggiungere la sede del Posto Fisso d’Arma dove venivano tranquillizzati e, successivamente, l’albergo, mettendo fine ad una situazione che avrebbe potuto facilmente avere ben più tragico epilogo. Il “Posto Fisso Carabinieri di Laceno”, oltre ai normali controlli effettuati sulle piste da sci, dove Carabinieri Sciatori e equipaggiati della motoslitta in dotazione garantiscono sia il rispetto alla disciplina per coloro che praticano gli sport invernali (rispetto dei vari segnali di divieto, obbligo e di pericolo) che il necessario soccorso in caso di incidenti, assicura la presenza dei Carabinieri sull’Altopiano Laceno nel periodo invernale ed estivo, costituendo quindi un valido presidio a cui rivolgersi in caso di necessità.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information