Una denuncia a piede libero e sanzioni per 15mila euro. È questo il risultato dei controlli compiuti in questi giorni nei comuni dell’Alta Irpinia, ricadenti nel territorio della Compagnia Carabinieri di Sant’Angelo dei Lombardi. Frutto di un servizio di controllo che ha come obiettivo quello di verificare le situazioni igienico sanitarie dei locali e il corretto rispetto delle norme che disciplinano la somministrazione delle bevande e degli alimenti. Dei nove esercizi controllati solo uno è stato quello quale sono state riscontrate delle irregolarità, per le quali sono state elevate sanzioni amministrative relative alle norme che disciplinano l’etichettatura e la corretta conservazione degli alimenti. All’interno dello stesso bar di un Comune della Valle dell’Ofanto è stata altresì riscontrata una violazione di natura penale, ovvero la somministrazione di prodotti surgelati senza le relative indicazioni che ne indicassero la natura e, per tale motivo è scattata la denuncia a piede libero per il titolare dell’esercizio alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information