Dalle prime ore di questa mattina, oltre 40 Carabinieri della Compagnia di Baiano e delle Stazioni dipendenti, con il supporto delle unità cinofile del Comando Provinciale di Napoli, sono impegnati in una vasta operazione antidroga nel corso della quale verrà data esecuzione a 5 misure cautelari, di cui 2 di custodia cautelare in carcere, una di custodia cautelare in regime di arresti domiciliari e due misure di divieto di dimora emesse dal G.I.P. del Tribunale di Avellino, Dott. Giuseppe Riccardi, su richiesta della Procura della Repubblica del capoluogo irpino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo. L’operazione, partita nel 2013, ha consentito di individuare una fitta rete di spaccio posta in essere dai cinque giovani, di età compresa tra i 21 ed i 27 anni, che distribuivano sostanza stupefacente di varia natura, in particolare cocaina, hashish e marijuana, a Montoro e nei comuni limitrofi, anche della provincia di Salerno. Mesi di indagini dei Carabinieri hanno consentito di ricostruire le dinamiche criminali del gruppo e di documentare i movimenti dello stupefacente. Nel corso dell’attività investigativa i numerosi servizi di osservazione, controllo e pedinamento, hanno permesso altresì di sequestrare complessivamente gr. 300 circa di stupefacente di vario tipo.


 

 





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information