Una denuncia alla Procura di Napoli è stata presentata da Giampiero Siniscalchi, padre della piccola Maria Liliana, la bimba deceduta ieri all'ospedale "Santobono" di Napoli, nata prematura di cinque mesi il 19 dicembre del 2013 dalla mamma in coma, Carolina Sepe, 25 anni, di Lauro. Lo si apprende dall'avvocato Raffaele Bizzarro, che assiste la famiglia delle vittime nel processo che si concluderà ai primi di marzo con il rito abbreviato davanti al gip del Tribunale di Avellino. Alla Procura - ha riferito il legale - è stato chiesto "di verificare tutti gli atti e i protocolli seguiti per assistere la bambina", ricoverata lo scorso primo febbraio al 'Santobono' per broncodisplasia.


 

 





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information