Mentre continua incessante l’iniziativa “Difenditi dalle truffe” posta in essere dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, che con un porta a porta sta diffondendo utili consigli per difendersi dalle truffe in genere, e dopo le importanti azioni di contrasto ottenute nei giorni scorsi, questa volta i carabinieri hanno smascherano un truffatore on-line. Grazie alla segnalazione da parte di un cittadino di Vallata, che aveva intuito di essere la potenziale vittima di truffa, i Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino hanno iniziato un’attività investigativa riuscendo in tempi brevi ad individuare e deferire alla competente Autorità Giudiziaria il responsabile del reato. In particolare, a seguito di accurate indagini eseguite dai Carabinieri della Stazione di Vallata (AV), è stato deferito in stato di libertà un 37enne residente nella provincia di Modena per il reato di truffa aggravata: lo stesso, sotto falso nome, dopo aver venduto un costoso telefono cellulare tramite un noto sito dedicato alle vendite online, riscosso il corrispettivo, versato sulla propria carta prepagata, di fatto non inviava all’acquirente il “gioiellino tecnologico”. Nel corso delle indagini espletate dai militari dell’Arma, sono emerse svariate truffe messe a segno dallo stesso malfattore e perpetrate sempre a mezzo internet, ai danni di altre persone residenti in diverse regioni d’Italia, ingannate dal prezzo oltremodo conveniente dello smartphone. La collaborazione della persona offesa è stata fondamentale per l’identificazione del responsabile e l’attività d’informazione dell’Arma ha consentito di evitare che il soggetto portasse a compimento ulteriori truffe.

 

 





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information