Nella giornata di ieri, ad Avella, i Carabinieri bella Compagnia di Baiano, a termine di incessante attività d’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore dott. Rosario Cantelmo, hanno tratto in arresto un pregiudicato 55enne del posto, per detenzione illegale di armi e munizioni. In particolare i militari della Stazione di Avella in seguito ad articolata attività info-investigativa, hanno proceduto alla perquisizione dell’ abitazione e di alcuni locali pertinenti alla stessa, di proprietà del pregiudicato in questione, rinvenendo: una pistola cal. 6,35 con caricatore inserito e rispettivi proiettili introdotti nello stesso; una pistola cal. 9 corto, con caricatore inserito e proiettili introdotti nello stesso, entrambe ben lubrificate e perfettamente funzionanti; - circa 500 cartucce per pistola di diverso calibro e marca. Quanto scoperto, tutto ben occultato, in modo da eludere eventuali controlli da parte delle Forze di Polizia, veniva sottoposto a sequestro penale. La persona arrestata, dopo le formalità di rito, veniva condotto in carcere a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria. Rimane alta e costante l’attenzione della Compagnia Carabinieri di Baiano nell’azione di contrasto ai reati concernenti le armi e le munizioni, svolgendo quotidiani controlli sul tutto il territorio, come predisposto dal superiore Comando Provinciale di Avellino.

 

 





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information