Venticinque persone sono state denunciate dai carabinieri per reati edilizi commessi nel comune di Moschiano, in provincia di Avellino. I militari, nel corso di approfonditi accertamenti e verifiche effettuate in collaborazione con l'ufficio tecnico comunale, hanno accertato violazioni per almeno 36 unità abitative. Gli abusi più frequenti emersi nel corso dell'indagine riguardano l'occupazione abusiva di terreni di proprietà comunale, il cambio d'uso dei locali e le modifiche strutturali a balconi e tettoie senza le previste autorizzazioni. Nei loro confronti, il sindaco di Moschiano aveva emanato una ordinanza di ripristino dello stato dei luoghi che i denunciati non hanno mai rispettato.


 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information