Meno furti e rapine, in aumento truffe ed estorsioni. E' questo uno dei dati che emerge dal bilancio di fine anno presentato dal colonnello Francesco Merone, comandante provinciale dei carabinieri di Avellino. Su poco più di 10 mila reati consumati nel 2014, i furti, che nelle ultime settimane avevano provocato allarme sociale in numerosi comuni dell'Irpinia, sono stati 3.323 con un decremento del 3% rispetto al 2013 mentre le rapine, 58 in totale, diminuiscono del 21%. Le truffe, 885 quelle consumate, fanno registrare un aumento del 3%, e vedono come vittime un alto numero di persone anziane. Gli episodi accertati di estorsione sono stati in totale 44, (+11%), mentre, anche grazie al netto contrasto messo in campo dall'Arma, i fenomeni di usura accertati si fermano a 9 casi,-77% rispetto all'anno precedente. 9 sono stati gli omicidi, per 6 dei quali sono stati individuati i responsabili , e 7 i tentati omicidi.


 

 





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information