E' salito a 44 morti il bilancio delle vittime dell'esplosione in un oleodotto della Cina orientale. I feriti, ricoverati in ospedale, sono 136 ed i soccorritori sono ancora in azione sul posto.

L'esplosione è avvenuta ieri mattina intorno nel distretto di Huangdao a Qingdao, la più grande città della provincia orientale dello Shandong. In quel momento gli operi stavano cercando di riparare un guasto all'oleodotto della Sinopec, a seguito del quale del petrolio è fuoriuscito.





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information