E' salito ad almeno 70 morti e 170 feriti il bilancio di un'ondata di attentati con autobomba e altri ordigni avvenuti oggi in Iraq, secondo fonti della sicurezza. Gli attacchi sono stati almeno 17, di cui 12 a Baghdad. Gli attentati avvenuti nella capitale - che hanno colpito in particolare quartieri sciiti - e nei sobborghi hanno provocato non meno di 55 morti e cento feriti.

L'attacco piu' sanguinoso e' avvenuto a Hurriya, a nord-ovest della citta', dove cinque autobomba vicino a due banche e ad alcuni negozi hanno ucciso 27 persone e ne hanno ferite 43. Gli altri attentati sono avvenuti a Kut, 180 chilometri a sud di Baghdad, a Samaha, 340 chilometri a sud-ovest, e a Bassora, 550 chilometri a sud.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information