Decine di persone sono state arrestate dalla polizia questa mattina a Istanbul per avere partecipato alle proteste anti-governative della ultime settimane, secondo quanto riferisce la stampa turca. Secondo l'agenzia Anadolu, almeno 30 persone sono gia' finite in manette. L'operazione affidata agli agenti dell' antiterrorismo e' ancora in corso in piu' di 100 abitazioni.

 

Il premier turco, Recep Tayyip Erdogan, ha piu' volte definito "vandali" e "terroristi" le centinaia di migliaia di giovani scesi in piazza per contestarlo. Decine di arresti sono gia' stati effettuati nelle ultime due settimane in diverse citta' del Paese. I fermati sono stati accusati fra l'altro di appartenenza a organizzazioni terroristiche, danni ai beni pubblici e alle istituzioni, provocazione contro la societa', incitamento ai disordini.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information