Una guardia di sicurezza ha ucciso un ebreo nella piazza del Muro del Pianto a Gerusalemme. L'uomo, 46 anni, sarebbe stato scambiato per un miliziano palestinese, perche' avrebbe gridato 'Allah u Akbar' e provato ad estrarre qualcosa dalla tasca.

A quel punto - hanno scritto i media - sarebbe stato colpito dalla guardia. Secondo le prime informazioni la vittima sarebbe un uomo di circa 50 anni, assiduo frequentatore della Spianata del Muro del Pianto dove - secondo il sito Ynet - avrebbe fama fra i fedeli di persona ''eccentrica''. Da parte sua il sito di aggiornamento Walla ha appreso da altri fedeli, che stamane erano assorti in preghiera davanti al Muro del Pianto, che la guardia avrebbe esploso una decina di colpi di pistola nei suoi confronti. Questo dettaglio non ha pero' ancora conferma dalla polizia.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information