Strage durante una rapina in una banca israeliana. Un uomo, secondo quanto riporta la polizia un ebreo di Beersheva, ha freddato con un colpo alla nuca quattro persone, prima di togliersi la vita. E' avvenuto nella banca Hapoalim di Beersheva. La polizia ha immediatamente circondato la banca tentando di trattare con l'uomo che aveva preso in ostaggio una donna. L'uomo, israeliano di 40 anni, si e' pero' ucciso dopo aver colpito a morte quattro persone.

In loco era presente anche un complice che e' rimasto ferito e ricoverato in ospedale. Secondo una prima ricostruzione il killer sarebbe stato un cliente a cui era stato negato un credito. .

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information