Due militari italiani che viaggiavano su un blindato sono rimasti feriti dall'esplosione di un ordigno rudimentale in Afghanistan: non sono gravi - fa sapere il comando del contingente italiano - e hanno potuto avvisare di persona i familiari.

E' accaduto stamane, alle ore 09:30 ora locali (quando in Italia erano le 7), "durante un'attivita' di village assessment presso il villaggio di Awkalan, localita' a 8 chilometri a sud di Shindand". "Un mezzo blindato VTLM 'Lince' della Transition Support Unit - Center e' stato investito dall'esplosione di un ordigno improvvisato". I due militari, "che non versano in pericolo di vita, sono stati immediatamente trasportati presso il 'Role 2' di Shindand".

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information