La Corea del Nord ha minacciato di trasformare in un "campo di battaglia" il Giappone, con attacchi alle sue principali citta' - Tokyo, Osaka o Kyoto - in caso i giapponesi facciano azioni che provochino l'inizio dello scontro armato.

In un editoriale pubblicato dal quotidiano del partito unico nordcoreano, Rodong Sinmun, il regime minaccia anche di "distruggere" il Giappone se agisce politicamente contro Pyongyang. "Il Giappone e' vicino al nostro territorio e per tanto non potra' sfuggire ai nostri attacchi", si legge nell'editoriale, che cita come obiettivi cinque citta' nipponiche, nelle quali si trova un terzo dei 127 abitanti della popolazione giapponese. Il Giappone - prosegue l'editoriale - ha collocato dotazioni militari lungo la costa di fronte alla penisola coreana, percio' "se realizza un atto di guerra, tutto il territorio dell'arcipelago giapponese si trasformera' in un campo di battaglia".

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information