Acqua radioattiva sarebbe uscita da una serbatoio della centrale nucleare di Fukushima, danneggiata nel sisma del 2011. Lo afferma Tokyo Electric Power Co. (TEPCO), che nei giorni scorsi aveva dato l'allarme relativo alla fuoriuscita di 120 tonnellate di acqua radioattiva da un altro dei sei reattori dell'impianto.

Nello stesso tempo la Tepco aveva fatto sapere che e' improbabile che l'acqua contaminata possa riversarsi in mare. I serbatoi contengono acqua utilizzata per raffreddare i reattori dopo la rimozione del cesio ma altre sostanze restano nel liquido. Solo pochi giorni fa nella centrale c'era stato un blackout che ha portato allo spegnimento di parte dei sistemi di raffreddamento dei reattori. Sarebbe stato un topo a causarlo. Il piccolo roditore si sarebbe infilato in una centralina elettrica, causando un corto circuito che ha spento i sistemi di raffreddamento dei reattori 1,3 e 4 che si sono bloccati. La Tepco, la societa' che gestisce lo sfortunato impianto nucleare, ha minimizzato la portata dell'incidente. .

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information