In Cina salgono a 6 le morti per la nuova influenza aviaria causata dal virus H7N9. La sesta vittima dell'infezione e' un contadino di 64 anni della citta' di Huzhou, nella provincia orientale dello Zhejiang.

L'uomo e' morto nella notte in ospedale, confermano le autorita' sanitarie locali, secondo quanto riporta l'agenzia Xinhua. Al momento, le 55 persone che hanno avuto contatti stretti con la vittima non hanno riportato sintomi di malattia. Finora la Cina ha confermato 14 casi di influenza H7N9, di cui 6 a Shanghai (4 morti), 4 nello Jiangsu, 3 nello Zhejiang (2 morti) e uno nell'Anhui.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information