Sono in corso nella Cappella Sistina le operazioni del secondo scrutinio del Conclave, dopo quello di ieri pomeriggio che ha prodotto una "fumata nera". Stamane i cardinali elettori, dalla Domus Sanctae Marthae, si sono trasferiti dapprima nella Cappella Paolina, dove è stata celebrata la messa. Poi nella Cappella Sistina la recita dell'Ora media e, subito dopo, le nuove operazioni di voto. Oggi possono essere effettuati quattro scrutini, due al mattino e due al pomeriggio.

Fedeli 'irriducibili' sfidano il maltempo e aspettano la seconda fumata del conclave. Nonostante manchi ancora parecchio tempo alla prima fumata della giornata, molti fedeli si sono riparati sotto il colonnato, mentre molti altri, sotto gli ombrelli, si sono accalcati vicino ai fotografi ai piedi del sagrato. Anche oggi sui quattro maxi-schermi in primissimo piano c'e' l'immagine del comignolo. Nella piazza una trentina di polacchi, che vivono in Inghilterra, sventolano bandierine del loro Paese e intonano canti della loro terra d'origine. E' presente anche una scolaresca composta da circa 70 bambini di una scuola elementare in provincia di Milano. ''Era un pellegrinaggio gia' previsto - spiega una delle maestre - ma visto che c'e' il conclave in corso, abbiamo deciso di portare i bambini a vedere la prossima fumata''. Nella piazza, oltre agli ombrelli, gli oggetti piu' utilizzati sono macchine fotografiche e telecamere, che immortalano ''l'importante momento'' per molti turisti e soprattutto fedeli.





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information