L'intervallo è finito, il brutto 'film' della guerra riprende da dove si era interrotto, solo che a morire sono sempre i più deboli. Alla scadenza della tregua, terminata alle 8,00 locali (le 5,00 GMT), alcuni razzi sono stati lanciati contro Israele da Gaza, secondo quanto riferito dall'esercito israeliano. Almeno 10 razzi, riferisce il portavoce militare, sono stati lanciati dalla Striscia.

Sirene di allarme anti razzi risuonano nel Sud di Israele. Il premier Benyamin Netanyahu e il ministro della difesa Moshe Yalon hanno dato ordine all'esercito israeliano di rispondere "con forza" al lancio di razzi di sparati da Hamas su Israele. L'aviazione israeliana, dopo il lancio dei razzi, ha risposto colpendo obiettivi nella Striscia. Lo ha detto il portavoce militare. Secondo fonti palestinesi le zone sono nel nord e nell'est di Gaza. ''Questa mattina a seguito del rinnovato lancio di razzi su Israele, l'esercito ha colpito siti terroristici nella Striscia'', ha spiegato il portavoce Peter Lerner secondo cui ''la cattiva decisione di Hamas di infrangere il cessate il fuoco, sara' perseguita''. ''Continueremo - ha aggiunto - a colpire Hamas, le sue infrastrutture i suoi operativi e riporteremo la sicurezza per lo stato di Israele''.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information