"Signori e signore, Auf Wiedersehen": con queste parole, in una conferenza stampa, il ministro dell'Agricoltura tedesco, Hans-Peter Friedrich, si e' dimesso ieri in seguito al caso Edathy, l'ex deputato della Spd indagato per pedofilia.

Friedrich era sotto pressione per aver informato a ottobre il presidente del partito Sigmar Gabriel delle indagini in corso su Sebastian Edathy. Friedrich ha affermato di essere convinto di aver agito in maniera corretta ma che la pressione su di lui era ormai eccessiva per permettergli di proseguire nel suo incarico. Il cancelliere, Angela Merkel, in un breve intervento televisivo ha detto di accettare le dimissioni del ministro "con grande rispetto e dispiacere". Secondo quanto riporta la Bild sarebbe stata proprio la Merkel a convincere Friedrich a dimettersi dopo che lui stesso aveva annunciato di volerlo fare in caso fosse avviata un'inchiesta legale sul caso .

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information